5/27/2008

THE "SPHEROID" WORKING in PROGRES... DURANTE LE FASI DI LAVORAZIONE DI "SFEROIDE"





the first step...
make the very first shape and line for keep the dimension and fix were there are the two tunnels that will connect the outside with the woodensphere inside .

il primo passo...
realizzo le prime forme e linee per definire dimensioni e posizione dell'ingresso dei due tunnel che collegeranno l'esterno con la sfera di legno all'interno.


second step...
I start to make the upper half of the iron sphere. Here you can see the begining of the first tunnel.
secondo passo...
inizio a realizzare la meta` superiore della sfera di ferro. Qui
si puo` vedere l'inizio del primo tunnel.

the third step...
the upper half is almost done. Now the tunnels are almost invisible at a very first sight.
The tunnels are very narrow ( for an adult's hand will be hard pass trought) and dangerous too for numberless iron sticks ends here. Actually I have melted and rounded every single ends of iron stick so their cannot puck or scratch and yet the feeling of danger remain.

terzo passo...
la parte superiore e` quasi finita. Ora i tunnel sono quasi invisibili ad un primo sguardo. Sono molto stretti (la mano di un adulto fatica a passare) e anche pericolosi in quanto la fine di innumerevoli ferri termina in questi tunnel. In realta` ho fuso e smussato ogni singolo capo dei tondini in modo tale che non possono ne pungere ne graffiare, comunque il senso di pericolo rimane.

forth step....
now start the making of the lower part or the iron sphere.

quarto passo...
ora inizia la realizzazione della parte inferiore della sfera di ferro

fifth step...
when also the lower half is made I try to fix in the wooden sphere (still to be finish)... it fix well!

Quinto passo...
ora la parte inferiore della sfera di ferro e praticamente finita. Controllo che la sfera di legno ( ancora da rifinire ) si posizioni dentro perfettamente .... tutto a posto!

But....

Ma....



sixth step...
the wooden sphere made by canphor tree.
50 cm of diameter for about 40/50 kg.... too much weight! so heavy I risk to be out of 200kg weight limits given by the museum for the whole sculpture. The iron parts are already about 160kg. Yes probably , if at the museum are not too strict on the rules I should let it....but what about if they are? And anyway handle just by my self and carefully a sphere of 50kg at almost 60cm afar and setting in center of the iron half sphere , well, will be not so easy ... I have to make it lighter. For this purpose I can't touch the outside for I have to keep the dimension as it is.
The solution is to cut it in half, carving within the to parts, let the thickness of 4/5cm and put togheter again...

sesto passo...
la sfera in legno di canfora.
50 cm di diametro per circa 40/50 kg ... e` troppo! cosi` rischio di essere fuori dai limiti di 200 kg fissati dal museo per l'intera scultura. La parte in ferro del lavoro pesa intorno ai 160kg. Si, forse potrei anche lasciarla cosi se al museo non sono troppo rigidi sulle regole, ma se lo sono? E comunque maneggiare con cura e da solo 50kg di sfera a 60cm di distanza per sistemarla al centro della mezza sfera di ferro non e` molto semplice. Devo farla piu` leggera. A questo scopo non posso toccare l'esterno per tenere queste dimensioni, quindi devo tagliarla in due, scavare l'interno delle due meta` lasciando uno spessore di circa 4/5 cm e riunirle di nuovo.


seventh step...
Here we are! cutted, carved, rejointed. Last wil be put the wax on.

settimo passo...
Eccoci! tagliata, scavata, riunita. Rimane solo dal dare la cera.








9 commenti:

alex crippa ha detto...

wow! in effetti ha poco a che fare con action-figure...COMUNQUE: ho inoltrato le tue richieste alla mia agente, vediamo cosa dice. per ora, da quello che ho capito, si tratterebbe solo di realizzare un model (una statuetta prototipo, diciamo) di una lap-dancer sexy, per invogliare un editore francese a investire nel merchandising di questo mio nuovo progetto.

scusate lo spamming!

Lug ha detto...

ciao Alex,


per una risposta piu` completa ti rimando all'e-mail.


a presto

ADRIO THE BOSS ha detto...

la manipolazione della materia è estasiante! grande lavoro!!!!!
bellissime foto!!!!!

ricapitolando e rispondendo alla domanda del post precedente...
purtroppo sono artisticamente eclettico... cerco però di non fare tutto senza saper far niente!
sono fondamentalmente un pittore e disegnatore... creo arte diciamo che poi sia su un formato bidimensionale,o tridimensionale e/o concettuale, dipende solamente dal contesto in cui piazzo l'opera o seguendo la mia linea "maestra" ahsahsahsahs
comunque ora sto preparando anche 3 opere sul "fumo"... vediamo un po!
a presto... posterò poi il ocmunicato stampa anzi se mi dai una mail te mando tutto... scrivimi a questa corto1s@libero.it
cosi ti inoltro il tutto!

imboccallupo e buon lavoro!

ciaooooooos

ADRIO THE BOSS ha detto...

ultimamente sto creando delle parti unmane in cera tramite i calchi in cromopan... simpatico...
ciaoooooooooo

Lug ha detto...

ciao Adrio,


esattamente quello che intendevo!

e condivido il "purtroppo" per l'ecleticismo, io sono primariamente uno scultore e per solo rimanendo nel tridimensionale ci sono cosi` tante direzione che ho intrappreso a altrettante che vorrei intrapprendere che a volte sento che sono fermo perche` le diverse idee tirano tutte in differenti direzioni con la stessa forza! che palle!!! comunque piano piano sembra che stia trovando un minimo di equilibrio sul gestirmi tutte queste faccende!

interessante il tema che stai affrontando!!! aspetto di vederli realizzati!


cia ` che vengo a vedere che fai!


a presto!

Anonimo ha detto...

Pensieri sull’opera di Luca Roma

Davanti alle opere lignee di Luca Roma, mi sembra di assistere ad colloquio intimo fra l’artista e la natura; Luca dice parole dolci, di rispetto e amore, che la natura gradisce rispondendogli con un sorriso: E’ la natura, che ascolta pensieri anche tristi , ma risponde con la serenità e la comprensione di una mamma:
E’così intimo il colloquio che non ci permette di interloquire, ma comunque, ci regala il piacere d’essere presenti ad un bel momento.
Nell’ultima opera in ferro, “ Sferoide “ , il discorso sempre con la natura, mi sembra che sia diventato meno intimo, tanto da farmi credere di esserne anch’io parte attiva.

La parte che mi piace meno della sua opera, è che non metta mai in discussione le proprie convinzioni personali, con prese di posizioni anche polemiche ma che danno all’interlocutore la possibilità di mettere in discussione anche le proprie.

V.R.

ADRIO THE BOSS ha detto...

oilà!!
tutto ok?
passa sul mio blogghe che c'è il comunicato stampa della mostra!!!!!
ciao amico e buon lavorooooooo

Anonimo ha detto...

tutto bene sono solo preso da alcuni possibili commissioni!!!

daniela ha detto...

ciao lug,
non ti avevo mai commentato.
complimenti per i lavori sia in mostra che in preparazione, sono pieni di vita,
anche io lavoro con il legno, ma lo incido per creare matrici con cui stampare. non è la stessa cosa chiaramente, ma mi ispiro alla venatura per incidere.
ciao.